Pieces Selected from the Italian Poets

封面
J. Archdeacon ... and sold by J. Woodyer [and 7 others], 1778 - 115 頁

搜尋書籍內容

讀者評論 - 撰寫評論

我們找不到任何評論。

已選取的頁面

其他版本 - 查看全部

熱門章節

第 46 頁 - Bianca neve è il bel collo, e '1 petto latte: II collo è tondo, il petto colmo e largo: Due pome acerbe, e pur d'avorio fatte, Vengono, e van come onda al primo margo, Quando piacevole aura il mar combatte, Non potria l'altre parti veder Argo: Ben si può giudicar, che corrisponde A quel che appar di fuor, quel che s'asconde.
第 112 頁 - Per timor di nuovi affanni Non lasciamo di gioir; Che raddoppia i suoi tormenti Chi con occhio mal sicuro Fra la nebbia del futuro Va gli eventi a prevenir. Me non sdegni il biondo dio, Me con Fille unisca Amore; E poi, sfoghi il suo rigore Fato rio, nemico ciel: Che il desio non mi tormenta 0 di fasto o di ricchezza; Né d'incomoda vecchiezza Mi spaventa il pigro gel.
第 44 頁 - Sotto quel sta, quasi fra due vallette La bocca sparsa di natio cinabro; Quivi due filze son di perle elette, Che chiude ed apre un bello, e dolce labro: Quindi escon le cortesi parolette Da render molle ogni cor rozzo e scabro: Quivi si forma quel soave riso, Ch'apre a sua posta in terra il paradiso. Bianca neve è il bel collo, e...
第 28 頁 - L'erbetta verde ei fior di color mille, sparsi sotto quell'elee antiqua e negra, pregan pur che '1 bel pie li prema o tocchi. E '1 ciel di vaghe e lucide faville s'accende intorno, e 'n vista si rallegra d'esser fatto seren da...
第 76 頁 - Co' doni di natura I doni di natura anco nudrica, Col latte il latte avviva, E col dolce de l'api Condisce il mei de le natie dolcezze.
第 12 頁 - Arabia una valletta amena, lontana da cittadi e da villaggi, ch'all'ombra di duo monti è tutta piena d'antiqui abeti e di robusti faggi. Il sole indarno il chiaro dì vi mena; che non vi può mai penetrar coi raggi, sì gli è la via da folti rami tronca: e quivi entra sotterra una spelonca.
第 14 頁 - Di cui la fronte l' edera seguace Tutta aggirando va con storto passo. In questo albergo il grave Sonno giace : L...
第 96 頁 - 1 mio riposa e dorme, -L'Erebo oscuro, al mio pensier conforme, Lascia ti prego e le cimerie grotte; E vien...
第 80 頁 - Ma fe l' altera Con me fi fdegna ? E fe mi fcaccia ? Oh Dei! Vorrei dirle ch' io r amo , e non vorrei . Placido zeffiretto, Se trovi il caro oggetto , Digli che fei fofpiro ; Ma non gli dir di chi . Limpido rufcelletto , Se mai t...
第 50 頁 - Li angeli eletti e l' anime beate cittadine del cielo, il primo giorno che Madonna passò, le fur intorno piene di meraviglia e di pietate. 4 « Che luce è questa e qual nova beltate » dicean tra lor « per ch' abito sì adorno dal mondo errante a quest...

書目資訊