網頁圖片
PDF
ePub 版

Cas? da ria tempefta fcosa mia navicella

Sempre ha ia ortore il loco, ove pati procella.' Dunque il timore, o libro, circonfpetto ti faccia ,

É fotó dai mezzani'effer tetto ei piaccia. Perchè latir troppo alto Icaro fi compiacque ,

Diede col nome fuo un novo come all'acqua. Arduo a dir, fe ufar deggia remi o vento tua prora ,

Le circostanze e il loco tel diran meglio allora . Se andar potrai dinanzi a lui disoccupato,

Se vedrai tutto in pace e l'odio fuo placato: Se avrai chi a te dubbioro e timido la strada

Faccia, e pria due parole per te dica, fi vada. Te forte più felice della mia cold scorga;

Sicché a' miei gravi mali alleviamento porga ; Perciocchè a niuno, o folo a colui che la fece

Come d'Achille è fama , fanar mia piaga lece. Di non nuocermi guarda , mentre prendi fidanza

Di giovarmi ; e il timor maggior della speranza. Guarda, che non s'accenda contra me l'ira e cresca ,

Coll' aggiunger ad efla fiamma novella ed efca. Quando nella mia ftanza intima giungerai ,

E ne' piccioli fcrigni , tuo ricetio, entrerai, Vedrai gli altri fratelli in ordine difpofti

Che colla stessa cura già fur da me compofi. Tutti fan le materie co' lor titoli conte ,

Il nome suo ciascuno portando scritto in fronte. Tre ne vedrai star in parte ofcura e ripofta,

Che fon d'amor maeftri , arte a nessuno ascofta. Fuggi , e , le fosterranno si ignominiofa fama,

Edipi e parricidi Telegoni li chiama , Niuno ne amar, quantunque sia maefro d'amore,

Se pur qualche ti tocca cura del genitore.. V’ha quindici volumi de' corpi uman cangiari,

Poc' anzi al mio naufragio sottratti e conservati; Vo'che a coftor tu dica che s'aggiunga ancor una

Forma all' altre cangiare , e questa è mia fortuna. Da quella che fu innanzi , ahi ! ś' è mutata in tutto,

Già in feta mi tenea, ed or mi tiene in lutto. Altre più cose a importi , fe il cerchi , avea ben ora s

Ma non vo cagion darti di più lunga dimora. Se di quanto sov viemmi tu dovessi effer carco ,

Sarei al portatore di troppo grave incarco. Langa è la via , t'affretta : me avran queste contrade,

Ahimè, troppo lontane dall'alma mia cittade.

DE POETI

CONTENUTI
IN QUESTO SECONDO VOLUME.

A

Ccolti Bernardo.
Alamanni Luigi .

Algarori Francesco i
Alighieri Dante.
Aquilano Serafino
Ariosto Lodovico.
Alinari Federigo.
Aitori Giuseppe .
Atanagi Dionigi.

Pag. 421 428, 450 218. 462

370 291

60 104 480 417

448 322

Baldi Bernardino

399 Barberini Francesco. Bardi Dea de. Baruffaldi Girolamo.

414. 422 Beaziano Agolino.

270, 429. 450 Belcari Feo.

280 Bembo Pietro.

$5. 271. 274. 294 Bene Sennuccio del.

273 Benivieni Girolamo.

284 Berni Francesco.

317.427 Brignole-Sale Anton-Giulio.

439. 436 Buonarroti Michelangelo.

352 Cappello Bernardo.

64 Caro Annibale .

86, 427. 477 Cara Giovanni della .

83. 454 Caroni Girolano. Caterina da Bologna S.

277 Cavalcanti Guido.

296 Ceroni Pietro.

480 Chiabrera Gabriello , 199. 234. 275. 389. 405. 471. 473. Colonna vittoria.

56 Copetta Francesco.

90, 318. 455 Costanzo Angelo di.

467 Costanzo Giovanihatista di.

469 Crescimbeni Giovammario,

240

355

Davånzati Bernardo.
Dafne di Piazza .

428

Duras.

147 344 143

33

Fiamma Gabriello. Filareto A pollonio, Filicaja Vincenzo da Firenzuola Angelo. Forteguerri Niccolò . Fracastoro Girolamo. Giacopone da Todi B. Gigli Girolamo, Giraldi Giovambatista. Giofiniani Lionardo. Giotto Luigi . Grazzini Anton. Francesco. Grotto Luigi. Guarini Alessandro. Guarini Giovambatista. Guarinoni Girolamo . Guazzo Stefano Guidi Alessandro. Guidiccioni Giovanni. Lazzarini Domenico. Lemene Francesco. Lodi Marco da. Loredano Giovan-Francesco.

[merged small][merged small][ocr errors]

Maffei Scipione'. Magalorti Lorenzo. Maggi Carlo Maria. Magno Celio. Malatesti Antonio. Mandosio Prospero. Manfredi Eustachio. Marescotti Margherita .. Marini Giovambatista. Medici Lorenzo de'. Menzini Benedetto. Metastasio Pietro. Minturno Antonio. Molza Francesco-Maria .. Muzio Girolamo,

281. ;! O, 17s. 232 241. 304

38

Nannini Remigio,

Parerini Gaetana . Patrignani Giuseppe , Perfetti Bernardino,

Petrar.

[blocks in formation]
[blocks in formation]

408

334

270

167 295

311

792 265

149

Cabarrola Filippo .
Cantate per mufica .
Canti Carnafcialeschi.
Canzoni Anacreontiche.

A ballo.
Alla Greca.
Alla Provenzale.
A tavola.
Burlesche.
Di rime continue.
In aria Marinaresca.
Petrarchesche.
Pindariche.

Satiriche.
Catena.
Chi caso obliquo.
Cobbole .
Cosgratulazione ,
Coprolazione
Corone.
Creazioni di Generali.

Di Principi.
Davide contro Golia.
Definenze di verbi licenziofe.

Fiorentine.
Difperata.
Diftela.
Ditiranibi.

306

3s 448

.60, 189

304

127

389

8 290

393 412

437

Ed per ancora . Egloghe sciolte. Endecasillabi. Epigrammi. Elametri.

Efor.

« 上一頁繼續 »